Behind the dream…

Un semplice cambiamento in Europa potrebbe aiutare le spiagge della Repubblica Dominicana.

Ho avuto la fortuna di visitare la Repubblica Dominicana con i suoi paesaggi mozzafiato da cartolina!! Era come essere in un catalogo di una agenzia di viaggio! O quasi….
Le foto nascondono una triste realtà. Spiagge da sogno riempite di spazzatura…Rifiuti portati dal mare, abbandonati dai turisti, dai local… Impossibile stendere l’asciugamano senza aver prima pulito… Ho anche faticato a scattare delle foto perché non volevo ricordarmi di questa situazione. Stiamo ammazzando il sogno caraibico…. in un incubo di spazzatura. Ce n’é OVUNQUE!!!
Vedere con i miei occhi questa situazione mi ha fatto sentire tristemente impotente…con le mie poche borse di spazzatura raccolte in spiaggia. Non sapevo dove buttarle e come sarebbero state smaltite…Molto deprimente…

Green optimist sempre

Non voglio cominciare il nuovo anno con questo stato d’animo.
Continuerò a fare nel mio piccolo del mio meglio. Gesti semplici per diminuire i miei rifiuti. Ci sono piccoli accorgimenti che possiamo fare tutti. Come queste semplici abitudini:

  1. 1- Utilizzare cottonfioc biodegradabili di carta o di bambù
  2. Cambiare gli spazzolini classici con uno in bambù o con la testina cambiabile
  3.  Rifiutare le cannucce. Se proprio la bevanda necessita di una cannuccia meglio di carta, in bambù o riutilizzabile (spero che il mio bar preferito si convertirà a breve)
  4.  Evitare l’usa e getta: in casa non lo uso mai. Devo essere più brava a rifiutarlo/evitarlo fuori. Seguendo l’esempio della tazza di caffè in ceramica sul posto di lavoro
  5. Rinforzare il progetto #1rifiutoalgiorno provando a pubblicizzare di più questa semplice azione: raccogliere un rifiuto al giorno. ( liberamente ispirato da 1 déchet par jour)
  6.  Usare sacchetti riutilizzabili: di tessuto, di carta o se volete biodegradabili!! Mai più di plastica
  7. Non penso che la polemica sui sacchetti biodegradabili sia giusta. Come al solito sbagliamo dibattito. Non si parla del vero problema!! Dobbiamo assolutamente diminuire la nostra produzione di rifiuti. Siamo in emergenza, il pianeta soffoca…

Dobbiamo tutti cambiare al più presto le nostre abitudini
Per i coraggiosi che hanno finto di leggere quest’articolo grazie e buon anno sostenibile

 

Mademoiselle Green

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.